Accesso ai servizi per gli utenti: 1. proposta


Vi proponiamo una proposta di modifica delle istruzioni presenti nella prima schermata d’accesso ai servizi per gli utenti, riportando la parte testuale e poi le immagini delle schermate come promemoria visivo del contesto in cui ci troviamo.

La schermata attuale presenta la seguente indicazione testuale:

Sei un utente già registrato?
Comunica il codice della tua tessera digitandolo senza spazi (ad es. BG944), la password e premi “conferma” per entrare nel tuo spazio ed accedere ai servizi a te riservati. Se è la prima volta che accedi all’area servizi la password di default è la tua data di nascita, digitata in formato gg/mm/aaaa (ad es. 08/08/1974).

e si presenta così:

schermata 1 opacLa nostra proposta è di sostituire il testo attuale con il seguente:

Per poter utilizzare questo servizio, bisogna essere iscritti ad almeno una delle biblioteche del sistema.

Il servizio sarà accessibile a partire dal giorno successivo a quello dell’iscrizione.

Ha già usato questo servizio?

  • Se sì, comunica il codice della tua tessera digitandolo senza spazi (ad es. BG944), la password e premi “conferma” per entrare nel tuo spazio ed accedere ai servizi a te riservati.
  • Se è la prima volta che accedi all’area servizi la password di default è la tua data di nascita, digitata in formato gg/mm/aaaa (ad es. 08/08/1974).

La schermata si presenterebbe così:

schermata 3 opacA questo punto vi chiediamo di aiutarci inviandoci un commento con il vostro parere ed eventuali suggerimenti utili.

Grazie

23 risposte a Accesso ai servizi per gli utenti: 1. proposta

  1. Cinzia Bernasconi scrive:

    Forse sarebbe opportuno specificare che la password di default successivamente potrà esser cambiata dall’utente.

  2. aria scrive:

    Semplice e chiaro

  3. patrizia bevilacqua scrive:

    “Se è la prima volta che accedi all’area servizi la password di default è la tua data di nascita…” L’espressione tecnica “di default” non è comprensibile a tutti e pertanto si potrebbe ometterla.

    Questa pagina introduttiva non comunica i servizi messi a disposizione dal Polo in quest’area (attualmente ne vieni informato solo dopo l’accesso!): occorrerebbe darne un sintetico elenco.

  4. Propongo la seguente integrazione alla frase:
    Per poter utilizzare questo servizio, bisogna essere iscritti e abilitati per l’anno in corso ad almeno una delle biblioteche del sistema.

  5. Giovanni Dequal scrive:

    ok 1

  6. Gentili colleghi,

    mi piace di più la vostra nuova proposta in relazione
    al Servizio di accesso dell’utente.
    Poi sono dell’idea che al posto di “Localizzazioni” si proponga all’utente il più colloquiale “Lo trovi in”.

    Sostituirei a “Classificazione” il termine “Materie”, mentre conserverei “Soggetti” al posto di “argomenti” perché mi sembra una buona cosa che, non trattandosi di un’ espressione in linguaggio naturale, l’utente intuisca l’esistenza di un ordinamento di tipo semantico sotteso al termine .

    Cambierei ancora altre espressioni:

    al posto di “Titolo di ragguppamento controllato e non”, che pochi capiscono, metterei
    “Titolo originale”

    Non mi piace, e credo neanche all’utente piaccia, la struttura a “matrioska” delle monografie a più livelli.
    In pratica dalla Monografia superiore si apprende la localizzazione, ma poi si deve passare alle monografie inferiori, aprirle e da qui bisogna nuovamente cliccare le localizzazioni:
    c’è chi si scoraggia.

    Una volta aperta la monografia inferiore, visto che è già stata indicata la localizzazione, non si potrebbe trovare subito l’espressione
    Collocazione
    e n. inventario?

    Grazie e complimenti per l’iniziativa!

    Alessandra Sirugo
    Settore Antico Biblioteca Civica “Hortis”

  7. Mauro Caselli scrive:

    Non credo sia chiaro all’utente cosa significhi ‘essere iscritto’ in una bibloteca di ateneo. Andrebbe, secondo me, aggiunta una frase di chiarimento del tipo: ‘l’iscrizione si può ottenere facilmente allo sportello della propria biblioteca di riferimento, quella cioè dove ci si reca di preferenza.’

    Desidero inoltre sottolineare la mia perplessità riguardo a questa ‘iscrizione’, della quale non ho mai compreso il movente.

  8. Secondo me il testo attuale è già chiaro, perciò non serve sostituirlo

  9. Elisa Prelli scrive:

    Personalmente sono d’accordo con questa proposta, la dicitura “utente registrato” non risulta chiara all’utente. Del resto mi è capitato più volte di riscontrare dubbi sulla tessera di prestito (validità della tessera, abilitazione, tessera unica). Potrebbe sembrare esagerato, ma suggerirei di aggiungere una precisazione sulla tessera blu-unica di polo vicino a “bisogna essere iscritti ad almeno una delle biblioteche del sistema”. Forse l’utente si porrà qualche domanda anche sul cosiddetto “sistema”, ad esempio, Quali sono le biblioteche che ne fanno parte?…

  10. Romano Campanale scrive:

    Semplice e, per questo, funzionale.

  11. nicola soia scrive:

    nella scermata di ricerca metterei la casella di ricerca in posizione centrale con a fiaco il bottone “ricerca” evidenziato meglio dell’attuale.

  12. Luisa Lores scrive:

    La nuova proposta è più chiara e sicuramente aiuterà l’utente che arriva ai “servizi per gli utenti”.
    Resta il problema di farli arrivare.

  13. patrizia scrive:

    molto più esplicito quindi ok

  14. stefanel scrive:

    Mi sembra più semplice la 1. proposta.

  15. Alessandra scrive:

    Decisamente meglio puntualizzare il prerequisito dell’iscrizione in biblioteca e la tempistica.

  16. Fiorencis scrive:

    mi pare meglio la vostra proposta, più chiara, i passaggi sono meglio delineati. visto che il testo è un po’ lungo, magari sarebbe più chiaro utilizzare qualche espediente grafico per rendere la lettura più facile, tipo distanziare un po’ di più le frasi e evidenziare in grassetto qualche passaggio

  17. giuliana scrive:

    Il testo modificato mi sembra molto più chiara e in un linguaggio meno burocratico, ma comunque formalmente “elegante”. Il “troppo semplice” dà l’idea che l’utente sia … mentecatto.

  18. Laura scrive:

    Sono d’accordo con la vostra proposta perchè mi sembra molto più chiara e facilmente comprensibile da parte dell’ultente.

  19. pippo scrive:

    Che cos’è il servizio ‘MyOpac’? [metterei un nome al servizio]
    …………………………
    …………………………

    Per utilizzare MyOpac devi iscriverti ad almeno una delle biblioteche del Polo SBN Friuli Venezia Giulia [‘Polo SBN Friuli Venezia Giulia’ diventa link all’elenco delle biblioteche] (il servizio sarà accessibile a partire dal giorno successivo a quello dell’iscrizione).

    Ha già usato MyOpac?
    Allora digita in ‘username’ il codice della tua tessera di biblioteca SENZA SPAZI (es.: BG944), digita la tua password, poi premi “conferma”.

    E’ la prima volta che accedi a MyOpac?
    Allora in ‘username’ digita (SENZA SPAZI) il codice della tua tessera di biblioteca (es. BG944), digita come ‘password’ la tua data di nascita (nel formato gg/mm/aaaa, es.: 08/08/1974). Poi premi “conferma”.

    Ricordati che una volta entrato in MyOpac potrai cambiare la password e sceglierne una di tuo gradimento …

  20. michele sommariva scrive:

    la proposta 1 mi sembra più chiara e completa della schermata attuale

  21. santisi scrive:

    la proposta chiarisce meglio la domanda “utente già registrato”

  22. Matilde scrive:

    Mi pare molto piu’ chiaro il testo proposto in alternativa.
    Tuttavia mi limiterei ad indicare le modalità per il primo accesso, o darei comunque meno rilievo alle indicazioni per ricollegarsi.

  23. Marco scrive:

    secondo me bisognerebbe scrivere qualcosa di più accattivante e semplice:

    Vuoi conoscere la tua situazione lettore nelle biblioteche dove hai preso a prestito libri?
    Segue la modalità di iscrizione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: